Indice del forum

La Fiammella

STUDI ED APPROFONDIMENTI DI CULTURA INIZIATICA

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Alchimia o alchimie?
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina 1, 2, 3 ... 15, 16, 17  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Il Salotto
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Noldor

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 59
Registrato: 15/01/09 17:22
Messaggi: 358
Noldor is offline 

Località: Chieti
Interessi: Musica Alchimia

Sito web: Http://Chemyst.wordpre...


italy
MessaggioInviato: Dom Feb 08, 18:36:31    Oggetto:  Alchimia o alchimie?
Descrizione:
Rispondi citando

Miei cari,

piove, e qualche fiocco di neve già fa capolino. Rinunciando ancora una volta ad accendere (oh, sarebbe facile e divertente...) polemiche sull'unica stanza attiva di questo Forum ormai residuale, vorrei lanciare una riflessione salottiera, se qualcuno volesse sedersi con me in questa stanza, diciamo, interlocutoria.

Dunque, Alchimia e Alchimie. Tante volte autorevoli membri di questo Forum hanno affermato, ribadito e stabilito che l'Alchimia è una ed è sempre la stessa, immutabile dai tempi di Alessandria d'Egitto ad oggi. Io stesso sono di questo avviso, ma gli anni trascorsi qui e precedentemente sul Forum della Montesion prima mi hanno reso palese il fatto che questo non è un pensiero unanimemente condiviso.

"Ci hai messo del tempo" dirà qualcuno. Può darsi che io sia tardo, oppure che, essendo capitato in un ambito nel quale si ha la ventura di incontrare Cercatori sulla via di Fulcanelli, ed essendo capitato che i medesimi si siano dimostrati profondi, appassionati e competenti, giocoforza sono stato da loro convinto che quanto andavano raccontando fosse sensato.

Tuttavia, voci diverse ci sono: esse più che altro compaiono in aperto contradditorio, oppure in velato ostruzionismo, oppure ammantate di educato scetticismo, oppure ancora pazientemente scrivono d'altro... ma una coerente linea di pensiero, espressa coerentemente ed apertamente, che sia diversa da quella della via di Fulcanelli fin qui non si è manifestata. O per lo meno, non nelle stesse modalità, con argomenti, esempi, aspetti, commenti di passi di testi.

Perchè? E' un Forum. un luogo di discussione: non è di proprietà di alcuno di noi. Vogliamo provare ad aprire una chiacchierata 'da salotto' sulle varie declinazioni del termine Alchimia? Senza dire 'Alchimia è questo e non quello'... ci proviamo?

Probabilmente non ci riusciremo, ma il tentativo volevo farlo.

Saluti,

Noldor
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Adv



MessaggioInviato: Dom Feb 08, 18:36:31    Oggetto: Adv






Torna in cima
doctonymistero

Apprendista
Apprendista


Iscritti



Registrato: 01/07/13 20:35
Messaggi: 27
doctonymistero is offline 







italy
MessaggioInviato: Lun Feb 16, 18:23:35    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Caro Noldor/Chemyst,

ti lascio il perche' "una coerente linea di pensiero, espressa coerentemente ed apertamente, che sia diversa da quella della via di Fulcanelli fin qui non si è manifestata."

Non si e' manifestata QUI, altrove chissa'.... quindi ci si dovrebbe chiedere perche'. Ma, come ho detto, ti lascio il tratto.
'

Invece mi intriga un' ALTRA cosa: le declinazioni del termine Alchimia.

Secondo me questo si' che sarebbe un bell'argomento: semplicemente dire senza fronzoli cosa e' per ciascuno di noi questa parola (non cosa ha detto questo o quello, non ripetere formole saccenti, ma dire candidamente cosa e' PER NOI questa strana signora).

Comincio io:

Per me l' Alchimia e' la Scienza e l'Arte di aiutare la Natura a compiere i Suoi intenti (laddove la Natura abbisogna di una manina).

Dico Scienza perche', credo, per aiutarla a portare a buon termine i Suoi progetti bisogna conoscerLa, divinare le Sue Leggi. Quindi Scienza, nel senso dello SCIRE...

Dico anche Arte perche' la Scienza non e' abbastanza: e' necessario lavorare "con mano", apprendere il gesto giusto. Quindi Arte, nel senso di ARS, impara l'arte....

Ora che ho dichiarato, mi sembra, abbastanza chiaramente cosa e' per me Alchimia, mi permetto di dedurne alcune conseguenze:

per me e' Alchimia portare i metalli vili sino all' Oro, perche' l'Oro e' la finalita' dei metalli,

per me e' Alchimia trasformare gli asini e le asine in Uomini e Donne con la lettera maiuscola, perche' -credo- tale e' la finalita' che la Natura e il Buon Dio ha ordinato loro,

per me e' Alchimia aumentare, per quanto possibile, l'armonia di tutto e tutti su questa nostra martoriata Terra.

Potrei continuare, ma finisco qui.Ho detto la mia, ora dimmi tu cosa e' per te Alchimia.,E chissa', magari qualche altro/a si aggiungera' alla cordata.

Saluti mysterici

Anthony Mystero
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Noldor

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 59
Registrato: 15/01/09 17:22
Messaggi: 358
Noldor is offline 

Località: Chieti
Interessi: Musica Alchimia

Sito web: Http://Chemyst.wordpre...


italy
MessaggioInviato: Lun Feb 16, 19:33:11    Oggetto:  Alchimia o alchimie?
Descrizione:
Rispondi citando

Caro Anthony Mystero,

intanto grazie per aver risposto: grazie perché è un parere importante ed anche perchè hai 'smosso le acque', sin qui stagnanti, di questo thread.

Vorrei peraltro che invece venisse espresso a chiare lettere, da te e da chiunque altro, il perché qui non si senta parlare di altre dimensioni dell'alchimia diverse da quelle che esprime chi segue Fulcanelli. Non è vero infatti che non si abbia la percezione di 'altro', ma essa si è manifestata solo come dissenso o come dubbio, come depistaggio, come irrisione, tuttavia giammai come un chiaro enunciato di alternativa.

Invece, sulla definizione di Alchimia, eccomi pronto a partecipare al discorso: la domanda mi è stata posta in più contesti, ed ho scelto queste due definizioni.

1. L'Alchimia è l'arte della corporificazione dello Spirito Universale (P. Lucarelli)
2. L'Alchimia è una Metafisica Sperimentale (E. Canseliet)


Da entrambe queste definizioni si avverte la dimensione spirituale come parte integrante e caratterizzante questa Scienza o Arte, nelle accezioni che hai enunciato e che condivido pienamente.

Per fare Alchimia è necessario comprendere come dietro tutte le manifestazioni naturali ci sia una causa prima della vita (intesa nell'ampio significato di esistenza), ovvero lo Spirito Universale, e che egli perpetui costantemente il miracolo della Creazione,

Citazione:
"per mezzo di un atto segreto e perenne"
(D'Espagnet)


L'Alchimista dunque nel suo Laboratorio cerca di creare le condizioni necessarie affinché lo Spirito Universale possa operare. Tutto ciò non è 'automatico' e tantomeno 'statistico'; per dirla in termini scientifici, non è nemmeno un fenomeno stocastico, poiché lo Spirito Universale ha proprie intelligenza e volontà.

Saluti Chemyci

Noldor
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
doctonymistero

Apprendista
Apprendista


Iscritti



Registrato: 01/07/13 20:35
Messaggi: 27
doctonymistero is offline 







italy
MessaggioInviato: Mar Feb 17, 15:47:05    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Caro Noldor, io non intendevo affatto rispondere (in realta ' mi appassiona molto di piu' lo scambio sui principi che hai menzionato sopra) , ma visto che mi ci tiri per i capelli, lo faro': premetto che ho letto poco di questo forum, e solo saltuariamente.

Da osservatore esterno mi pare lampante che:

1) da un lato gli "eretici" non hanno voluto (o potuto) palesare qualcosa di piu' consistente, e in gran parte e' colpa loro

2) dall'altro, cosa che gia' sai, a me questo sito e questa bella comitiva sa tanto di parrocchia.

Una bella parrocchia, per essere onesto, molto molto bella, con (qualcuno/a) preparato/a, ma sempre di parrocchia trattasi.

Cosa e' una parrocchia? Una parrocchia e' un luogo di incontro di FEDELI, non di spiriti liberi.

I fedeli hanno il loro linguaggio, i loro codici, e, soprattutto, il loro catechismo.

Voi ne avete uno, e manco tanto male, per dirla tutta. Ma per discutere davvero le opinioni sono sacrosante, il catechismo, qualunque catechismo, no.


E se pensi che la mia sia una tirata a vuoto (o peggio un tentativo di inasprire gli animi, che NON e' assolutamente la mia intenzione, anzi), ti cito solo un caso:

come sai, la mia versione di Kemi non e' ne' la vostra, ne' quella di Kremmerz, ne' tantomeno quella degli Junghiani o, -orrore!!!- le varie salsapariglie new age.

Pero' nella mia versione ci sono alcuni punti fermi, uno dei quali (e lo ripeto, questo NON e' tantrismo, magia da 4 soldi, etc) e' che il

CORPO UMANO E' (O MEGLIO PUO' ESSERE) UN LABORATORIO ALCHEMICO (PER ESSERE PRECISI IL MIGLIORE DI QUESTA PARTE DELL"UNIVERSO).

Bada bene, NON sto dicendo che il laboratorio esterno non serva, ed infatti, come sai, ne ho uno anche io (mi occupo anche io di lavoro minerale, inter alia).

Quello che affermo (e che non pretendo certo che sia accettato in bianco, solo che sia ascoltato con spassionata attenzione) e' che il Corpo puo' (dico puo' ) produrre delle sostanze simili (se non identiche) a quella Magnesia dei Filosofi che credo piaccia tanto anche a voi.

Orbene: alcuni anni or sono, proprio qui, qualcuno (che non conosco) ventilo' un ' ipotesi simile (non identica, simile).

Ma il simpatico Capitano lo liquido' con un argomento che -prima facie- suona inoppugnabile (in realta' e' un paralogismo), e naturalmente tutti quanti hanno approvato senza riserve.

Ci sono altri punti nodali, ad esempio quello del cosiddetto antropocentrismo, nelle sue varie declinazioni: anche qui ci sarebbe da discutere molto, anzi moltissimo (per esempio, il tuo amato Lucarelli, noto mis-antropico -mi si consenta il neologismo- prima di morire tradusse il Tempio dell ' Uomo, che e' una celebrazione da cima a fondo dell' Idea Antropocosmica. Come mai? )

Carissimo Noldor, io ti chiedo: hai aperto questo thread, operazione questa di grande coraggio e nobilta', ma veramente vuoi un dibattito aperto sulle (possibili ) vie oppure no? Se si, ti prometto che, con calma, ti illustrero' la mia, ed io ti chiedero lumi sulla tua, e magari impariamo qualcosa tutti e due

Saluti Mysterici

Tony
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Noldor

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 59
Registrato: 15/01/09 17:22
Messaggi: 358
Noldor is offline 

Località: Chieti
Interessi: Musica Alchimia

Sito web: Http://Chemyst.wordpre...


italy
MessaggioInviato: Mar Feb 17, 18:56:37    Oggetto:  Dibattito!!!
Descrizione:
Rispondi citando

Caro Tony

come sai bene io sono uno di quelli che, nonostante abbia la propria opinione, ci tiene a che anche quelle differenti abbiano rispetto e dignità. Mi accaloro e mi spendo per difendere la mia, che ho scelto liberamente e di cui ho maturato convinzione, ma mantengo aperta la mia (umanissima) curiosità per conoscere quella altrui.

Quanto alla 'parrocchietta': dissento io per primo e non per ragioni di 'tifo' (fede mi sembra una parola troppo degna di rispetto per esprimere il concetto di 'parrocchietta', e qui non si tratta di religione, pur avendo a che fare con lo Spirito), ma perché davvero credo nella bontà della Via che ho scelto.

È una scelta, se vuoi, antecedente alle conoscenze che ho fatto per tramite di questo Forum e del precedente, e risale agli anni 1986-88, quando a Lucarelli non passava neanche per l'anticamera del cervello di moderare un Forum: non c'era nemmeno Internet. C'era però Abstracta, un mensile di esoterismo che trattava di tutto, da Gurdjeff alla Massoneria, dai Tarocchi ai Sufi, eccetera. Fu lì che lessi 'L'Anima del Mondo' di Lucarelli, che mi chiarì tante cose sull'Alchimia, di cui pure avevo già provato a leggere.

Qualcun altro direbbe che ha fatto una scelta 'di cuore', io direi che le immagini che mi hanno folgorato avevano più dell'intuito che del sentimento: quello è venuto dopo.

Quindi sì, la mia uscita è verso un confronto, pacato e salottiero, di punti di vista già in partenza differenti, e non ti nego che ha anche lo scopo di capire perché, oltre a suscitare curiosità, magari non convincere, magari lasciar dubbi, questa Via susciti una franca avversità.

Quindi benissimo, sono curioso di sapere di più della tua visione, e non sentirti a casa d'altri, ti dirò che fra i fondatori di questo e del precedente Forum c'erano molti che cercavano strade diverse dal forno. E anche dalla stessa Alchimia.

Saluti

Noldor
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
gianni.

Appassionato
Appassionato


Iscritti



Registrato: 12/12/13 23:45
Messaggi: 214
gianni. is offline 







italy
MessaggioInviato: Mer Feb 18, 10:17:59    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Caro Doctonymistero

io le dico subito che sarò tutt' orecchie, dopo che ha detto che l'Alchimia è la Scienza e l'Arte di aiutare la Natura a compiere i Suoi intenti, vuol dire che avrà delle cose molto importanti da dirci.
L'ascoltero' attentamente.

Saluti
Gianni
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Noldor

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 59
Registrato: 15/01/09 17:22
Messaggi: 358
Noldor is offline 

Località: Chieti
Interessi: Musica Alchimia

Sito web: Http://Chemyst.wordpre...


italy
MessaggioInviato: Gio Feb 19, 22:45:35    Oggetto:  Parentele
Descrizione:
Rispondi citando

Caro Gianni,

parlando a nuora perché suocera intenda, invece di ascoltare soltanto perché non ci racconta la SUA alchimia? All'inizio lei ci parlava di argille, smalti policromi, e sensazioni... Ricordo bene? Poi tanti discorsi sulle tradizioni sarde, a volte apparentemente slegati... Ho sempre pensato che avesse qualcosa da dire, qualcosa di molto sensato, ed ultimamente qua e là ho avuto l'impressione di essere nel giusto.

Ora le chiedo, da fratello di cerca: ci racconti la sua visione. Sono sicuro che sarà interessante per tutti. E fuor di cabala, qui nel salotto si parla 'in chiaro' 😉

Buona serata

Noldor
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
gianni.

Appassionato
Appassionato


Iscritti



Registrato: 12/12/13 23:45
Messaggi: 214
gianni. is offline 







italy
MessaggioInviato: Ven Feb 20, 10:25:28    Oggetto:  Le mie confessioni
Descrizione:
Rispondi citando

Caro Noldor

tirato per le orecchie mi presto a confessarmi.

Io non ho avuto maestri , anche se non l'ho mai nascosto, conoscevo persone che avrebbero potuto essere benissimo amici di Fulcanelli e Canseliet, si può essere amici intimi di una persona ma alla fine non conoscerla affatto.
Se devo essere grato a qualcuno, lo devo al popolo, è lui il vero depositario della conoscenza, che, se pur ,non conoscendola appieno, la tramanta ,come l' ha appresa senza contraffarla.
Per vari motivi... il nostro popolo è stato fedele, pur entrando in un'era tecnologica.
Non mi ricordo chi l'abbia detto ma l' importante era dire che la pietra era cristiana.
Parlando di alchimia io non conosco quale sia la materia indispensabile, e posso dire che è meglio così.
È possibile che abbia usato inconsapevolmente una materia affine senza essermene reso conto e che abbia dato qualche risultato.
E sono quì per scoprirlo.
Essendo l' Alchimia pur sempre agricoltura, perché non provare a seminare a Settembre? Sapendo che Ottobre è il mese del letame?

Per me l'Alchimia è la rivelazione di ciò che la fantascienza non è riuscita ancora a fare.

Gianni

Ahh! Ora mi sento più leggero! grazie!!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
cielo

Apprendista
Apprendista


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 42
Registrato: 01/02/12 23:18
Messaggi: 65
cielo is offline 

Località: roma





italy
MessaggioInviato: Ven Feb 20, 22:29:19    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Carissimi tutti,
il caro Misterioso mi ha detto che in questi lidi si chiacchierava di nuovo di Alchimia e siccome amo l'argomento provo a dire la mia.
Non sono un Fulcanelliano, anche ritenendo Fulcanelli un grande autore, cerco più di essere un Alchimista. E' stato detto che l'Alchimia è Una e condivido anche questo.
Allora perchè non sono un Fulcanelliano?
La questione è un pò più complessa di quello che potrebbe apparire e cercherò di snodarla. Fulcanelli, ma si dovrebbe dire secondo me, l'Affaire Fulcanelli, rivitalizza una Tradizione che era quasi stata dimenticata dalla società europea del 900, l'Alchimia.
Non solo la rivitalizza, ma sembra svelarne uno dei misteri più gelosamente custoditi, la materia da cui far partire l'opera.
E se in realtà Fulcanelli non fu così chiaro, ci pensò il suo discepolo allora sedicenne, a diradare le nebbe su di questa. La bella materia nera e fibrosa che ancora oggi qualcuno ha timore a nominare.
Messo un punto fermo e non da poco, Fulcanelli donò anche ai suoi lettori un'altro elemento-strumento fondamentale per la soluzione dell'enigma: la cabala fonetica.
Ecco qua, che un gioco, molto nobile e complesso si affacciò prepotentemente nelle menti dei curiosi e degli aspiranti alchimisti. Orbene non è che la cabala fonetica fosse un invenzione di Fulcanelli, esisteva davvero e molto fu usata, ma non è sicuramente l'unico mezzo per poter aprire i chiavistelli dei testi criptati ne tanto meno gli scrigni di madre natura.
Ora io credo che l'Alchimia sia un pochino più complessa di quello che appare. Non c'è un'unica materia di partenza, ma ve ne sono molte, materie che devono permettere la fuoriuscita di uno spirito da un metallo, più questo metallo è crudo, tanto meglio, poichè il suo mercurio, ovvero ciò che l'Alchimista veramente cerca, è meglio conservato e più abbondante.
Questo spirito ha il potere di entrare nel nucleo profondo della materia e sopratutto di altri metalli poichè non solo loro madre ma anche loro vita. Questo spirito inseminato di uno zolfo aureo (estrabile anch'esso da vari metalli o dalla materia stessa di partenza per l'estrazione del mercurio) è pronto per l'uovo e per passare i colori. Questo è ciò che i nostri amici Alchimisti scrivono, o sembrano ai miei occhi scrivere. Ora aprire un metallo crudo, una marcassite, un vetriolo, un minerale di bismuto o antimonio per estrarne lo spirito, non è cosa così semplice, poichè ci si deve servire di vari mezzi, qui, secondo me c'è la vera differenza tra quelle che vengono chiamate vie. Da questa mia visione si può comprendere che non solo vi è differenza tra i lavori ma anche di materie, vero è però che tutte devono per forza giungere a quello spirito capace di sciogliere i metalli e mai più lasciarli.
Esistono molti testi e molti manoscritti che parlano di tutto ciò. Secondo un'ottica che crede esistente un'unica via e un'unica materia possibile, questi testi o sono falsi o sono talmente criptati che sono inutili, dovremmo così buttare il Tesoro dei tesori dei rosa+croce, il Cielo Aperto di Toeltius, La Clavis Artis di Zoroaster e migliaia di altri testi e manoscritti simili.
Il laboratorio e buoni testi, dimostrano che con il lavoro e la tenacia, ma mettiamoci anche la comparazione con ricette simili che si lasciano sfuggire degli indizi, si arriva a dei risultati certi.
Questo per dire che prima di affermare che una via sia possibile o meno bisognerebbe metterla in pratica, vera guida e fil rouge di ogni vera ricerca.
Ricapitolando, credo che Fulcanelli abbia grandi meriti ma anche alcuni demeriti (imputabili sopratutto a Canseliet a mio avviso), ovvero quelli di aver dato per certo il gatto nel sacco. Quando invece questo gatto è molto più grosso di quando si creda; e che si potesse comprendere la via o l'opera solo interpretando i testi con la cabala fonetica. Poichè una cosa è comprendere che serve estrarre uno spirito o un corpo salino puro da un corpo metallico un'altra saperlo fare.
Spero di non avervi annoiato, un caro saluto Cielo-Atrop.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Noldor

Appassionato
Appassionato


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 59
Registrato: 15/01/09 17:22
Messaggi: 358
Noldor is offline 

Località: Chieti
Interessi: Musica Alchimia

Sito web: Http://Chemyst.wordpre...


italy
MessaggioInviato: Sab Feb 21, 00:32:14    Oggetto:  Via e non via
Descrizione:
Rispondi citando

Caro Atrop,

bentornato. Qui non abbiamo mai smesso di parlare di Alchimia, almeno io e qualche altro matto. Sono contento del tuo intervento, ma vorrei che correggessi il tiro. Avevo infatti detto in premessa che sono consapevole di dubbi e avversioni che suscita la via di Fulcanelli, e che mi sarebbe piaciuta una ricognizioni di punti di vista differenti: aprire il thread in salotto è stata una scelta precisa per evitare proprio che la discussione si arenasse su cosa non va della "via dì Fulcanelli" e invece il tuo intervento in fondo si riduce a questo.
Dici peraltro cose molto giuste e molto vere, per cui sarebbe bello che anche Atrop, come hanno fatto gli altri pochi, venisse fuori con un che di propositivo, un punto di vista personale, una visione propria.
Anche qualcosa che non mi pare giusta c'è nel tuo post, ma non è questo il punto: è invece la visione filosofica che mi interessa, ma senza che questo sia oggetto di disputa.
Credimi, fra i fondatori del Forum ci sono persone che non hanno mai usato un crogiolo, ed altre si sono unite che usano il pallone: con alcuni di loro c'è la concreta possibilità di uno scambio proficuo, e lo dico per esperienza.
E comunque grazie del tuo intervento

Caro Gianni,

Grazie ancora per aver raccolto l'invito. Se il problema è la materia - o le materie, come giustamente suggerisce Atrop - alcune risposte le trovi nei libri. Atrop direbbe che sono sbagliate: chi lo sa? Bisogna provare. E riprovare: qualcosa mi dice che hai già i mezzi pronti, volendo.
Quanto al periodo: mi viene difficile pensare a settembre come ad un inizio, magari il Capuannu si riferisce al periodo di preparazione all'esplosione vitale della Primavera, che ne dici?
La tua osservazione sulla sapienza del popolo è interessante, e la tua gente, isolana, ha meglio di altre preservato tradizioni e conoscenze proprie. Detto questo, io invece sempre più spesso mi imbatto in segni chiaramente Alchemici in composizioni musicali: è la Tradizione Alchemîca che, miracolosamente, pervade ogni tipo di conoscenza per arrivare fino a coloro che vogliono accoglierla. Che ne pensi?

Ora però si è fatto tardi, buonanotte amici e compagni

Noldor
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Il Salotto Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2, 3 ... 15, 16, 17  Successivo
Pagina 1 di 17

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





La Fiammella topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008